lunedì 17 agosto 2009

A piedi

kljds

Dalla sierra andalusa, ida y vuelta, ho rimesso piede sugli appennini. Il progetto: andare a trovare Stefano e Alessandro in treno.


La cui casa si trova a un 36 km dalla stazione. 


Nella foto, la mattina presto al passo della nevaia. La tenda era in discesa e ho passato la notte a scivolare giù e a riarrampicarmi su, vittima di una manifestazione casereccia del mito di Sisifo. 


 Qui tutte le foto.

4 commenti:

  1. utente anonimo17 agosto 2009 13:39

    Ma hai una tenda o una zanzariera?
    Quando mi (ci) racconti i problemi del trasferimento ad Aghatonissi?
    Ciao e ben tornato
    AndreaR

    RispondiElimina
  2. zanzariera sara' la tua, di tenda

    RispondiElimina
  3. utente anonimo25 agosto 2009 10:38

    36 chilometri con solo 1250mt di dislivello
    si fanno in un giorno solo!

    Anonimo Montanaro

    RispondiElimina
  4. Punto sul vivo, piccato rispondo. Un giorno e' stato: dalle 3 di pomeriggio, all'ora di pranzo del giorno dopo. Insomma nella liberta' della montagna, le mie giornate cominciano dopopranzo, o secondo l'ispirazione.

    RispondiElimina