martedì 15 maggio 2007

Inhambane

kljds

A Inhambane, capitale provinciale, c'era una dentista cubana. Terminati i tre anni di un programma di cooperazione, se ne è andata e non l'hanno sostituita. Ora per il dentista si deve andare a Maputo, 500 km.


Non c'è una libreria, ma una biblioteca modesta si. Ho fatto un giro tra gli scaffali. Due libri nella sezione italiana: un Moravia e un Silone. Il primo libro su cui ho appoggiato gli occhi, uno scritto di Stalin su quanto è stato realizzato del Piano al compimento del suo terzo anno.


Nella foto, la chiesa di Via Karl Marx.


Le case stile Art Deco e moderno sono molto belle.

1 commento:

  1. utente anonimo15 maggio 2007 23:27

    dai fammi un po' di foto della biblio. Magari chiedo uan mobilità che qui, un po', mi sono rotta*

    RispondiElimina