giovedì 23 ottobre 2008

Illinois Haider

kljds

A me ricorda una scena dei Blues Brothers:


Gruppenfuehrer: [to Head Nazi, as they plummet off the bridge]


"I've always loved you."


(Dal blog di Claudio.


«Haider, l'uomo della mia vita»


Voci sempre più consistenti di una relazione gay dell'ex governatore della Carinzia



(...)

«Avevamo una relazione - ha detto - che andava oltre l'amicizia. Jörg e io eravamo legati da qualcosa di davvero speciale. Era l'uomo della mia vita». E ancora, a questa amicizia così speciale, sostiene Petzner, la moglie Claudia non si sarebbe opposta. «Lei lo amava come una donna. Lui la amava come un uomo. Io lo amavo in un modo completamente differente e personale, e lei comprendeva tutto ciò».



(...)

«Haider, l'uomo della mia vita», Mara Gergolet, Corriere della Sera, 23 ottobre 2008.

1 commento:

  1. utente anonimo24 ottobre 2008 00:21

    "Io li odio i facisti dell'Illinois" d*

    RispondiElimina