lunedì 16 marzo 2009

El Labradillo

kljds


"Miro a la herradura con siete agujeros que ayer encontré en el monte y me digo que la suerte fue otra".


Un ferro di cavallo trovato tra i monti, per celebrare l'entrata di mio nonno, Gibi, maniscalco di Forlimpopoli (morto nel '70), in Internet (cercare "Gibi"). 


Questo lo scrivo per mettere a tacere gli  increduli riguardo ai titoli nobiliari che ho sempre vantato.


kljds


In cima al Labradillo, con un sorriso un po' tirato.


kljds


L'inizio di 700 metri in discesa senza sentiero. Senza sentiero in mezzo a un muro di piante. Poi capisci perchè Antonio Machado (el camino se hace al andar) era spagnolo.

kljds

Los salta vallas.




Infine arriviamo a Benomahoma, una birra, e poi sino a El Bosque lungo il fiume.


Foto di Antonio.


(mappa topografica e da satellite).

2 commenti:

  1. utente anonimo17 marzo 2009 23:32

    dobbiamo farci lo stemma lucio. Visto che oltre al nonno maniscalco altri picci erano pollivendoli propongo una bella gallinona a mo' di aquila imperiale sormontata da un ferro di cavallo.
    per l'impresa ci pensi tu?
    Ah, bisognerà scegliere anche i colori
    d*

    RispondiElimina
  2. utente anonimo18 marzo 2009 12:22

    molto meglio come dici tu in effetti. La gallina spelacchiata però a guisa di aquila imperiale. Rende ancora meglio l'idea della caducità.
    Sull'impresa a me viene in mente "solo gallina vecchia fa buon brodo" ma mi sembra già sentito
    d*

    RispondiElimina