giovedì 25 gennaio 2007

Forte con i deboli

pompa


Elimineranno la "distanza minima" tra i benzinai. Ecco le riforme del governo: affamare i benzinai, nota classe sociale di sfruttatori delle forze vive del Paese. I kulacki che, vendendo la benzina a caro prezzo, affamano il Popolo.


Gli ex-comunisti non hanno studiato l'economia. Osservare un ex-comunista che fa le liberalizzazioni è un po' come vedere un anticlericale che in punto di morte chiede la comunione.


Quando ci liberemo del mediocre Prodi e dei suoi sodali? Quando liberalizzeremo il mercato della politica?


Liberalizzazioni, sì a 100 misure. In arrivo i piani Bersani e Rutelli, Il Corriere della Sera, 25 gennaio 2006

2 commenti:

  1. utente anonimo26 gennaio 2007 14:47

    Ti trovo in accordo con Fini!
    Difficile la vita dell'ex-comunista. Soprattutto se comunista non lo è mai stato...

    RispondiElimina
  2. utente anonimo26 gennaio 2007 23:41

    che diamine! quanto disfattismo!!! vuoi mettere potere andare dal parrucchiere anche il lunedì?
    Non ho capito una cosa: se non c'è distanza minima neanche per le edicole, in edicola puoi vendere anche la benzina?*

    RispondiElimina