mercoledì 20 gennaio 2010

La libertà che guida il popolo

kljds 

La libertà è una strana cosa. E' un privilegio, e quando ne godi, tendi a dimenticarti che va praticata con una certa costanza. La libertà, almeno per i privilegiati come me, è anche una questione di allenamento.


La mia risposta alla richiesta del direttore di una rivista di cui non si sente la presenza - la Rivista di Economia Politica, Alberto Quadrio Curzio  - sempre mirare in alto, di valutare un articolo per l'eventuale pubblicazione.

Caro Alberto,

Mi spiace ma non dedico il mio tempo a una rivista che tra i membri del "comitato scientifico / associate editors" ha una persona notoriamente responsabile di numerosi casi di plagio accademico.


Sono convinto che non avrai problemi a trovare altri valenti collaboratori privi di questi scrupoli. Il Paese ne e' pieno.


Un caro saluto,


Lucio Picci

4 commenti:

  1. utente anonimo21 gennaio 2010 10:11

     Ho guardato il sito, ma sto comitato scientifico è fantomatico: dove sta la lista dei nomi??
    AndreaR

    RispondiElimina
  2. "organi editoriali":

    http://www.economia-politica.it/index.html?_id1=3&_id4=10&_id3=A9808

    RispondiElimina
  3. utente anonimo23 gennaio 2010 11:40

     In quel comitato editoriale ci sono dei nomi che conosco anche io, pur essendo un ingegnere elettronico. Eppure non me ne salta nessuno all'occhio. Un aiutino... università nord/centro/sud...

    RispondiElimina
  4. utente anonimo23 gennaio 2010 11:41

     Wait. Caso risolto

    RispondiElimina