giovedì 21 aprile 2005

Salmone d'aprile

Se ne parlava nei bar: era arrivata alle orecchie di tanti la notizia che due agenzie di lavoro interinale cercavano persone da inviare in America, anzi, in Alaska.

Offerta intrigante quanto inverosimile: si doveva lavorare,  ben pagati, su barconi al largo della costa, a pescare e confezionare salmone per conto di una ditta spagnola.


Ci mancava soltanto il corso di flamenco incorporato.


Ecco parte di una delle due lettere che Paola ha ricevuto dalle ditte coinvolte nella selezione:


"La selezione prevista per il 21/4/2005 per pescatori e confezionatori di salmone in Alaska, pubblicizzata nei giorni scorsi [...], è stata annullata in quanto l'azienda richiedente personale non ha prodotto la documentazione da noi richiesta...."


Peccato. Paola, e adesso dove ti mandiamo?

2 commenti:

  1. utente anonimo22 aprile 2005 11:38

    visto che sei così bravo a scoprire i pesci d'aprile fai un po' di ricerche su questa cosa: è vero che l'Enel corrisponderà un indennizzo di € 25,82 per il disagio provocato dal black-out del 28/9/2003, ma solo a chi ne farà richiesta? Circolano moduli prestampati un po' ovunque

    RispondiElimina
  2. Rimboroso blackout:
    Ecco la verita', che dico, la Pravda:

    Google search: 25,82 + blackout

    RispondiElimina