giovedì 10 luglio 2008

Ser y estar

kljds

 


Festeggio la conclusione del corso di spagnolo con questa poesia di Mario Benedetti, che chiarisce una difficoltà tipica della lingua. Oh marine, oh boy.

Ser y estar


Oh marine
oh boy
una de tus dificultades consiste en que no sabes
distinguir el ser del estar
para ti todo es to be


así que probemos a aclarar las cosas


por ejemplo
una mujer es buena
cuando entona desafinadamente los salmos


y cada dos años cambia el refrigerador
y envía mensualmente su perro al analista
y sólo enfrenta el sexo los sábados de noche


en cambio una mujer está buena
cuando la miras y pones los perplejos ojos en blanco
y la imaginas y la imaginas y la imaginas
y hasta crees que tomando un martini te vendrá el coraje
pero ni así


por ejemplo
un hombre es listo
cuando obtiene millones por teléfono
y evade la conciencia y los impuestos
y abre una buena póliza de seguros
a cobrar cuando llegue a sus setenta
y sea el momento de viajar en excursión a capri y a parís
y consiga violar a la gioconda en pleno louvre con la vertiginosa
polaroid


en cambio
un hombre está listo
cuando ustedes
oh marine
oh boy
aparecen en el horizonte
para inyectarle democracia.

10 commenti:

  1. utente anonimo10 luglio 2008 11:29

    me la traduci, d*

    RispondiElimina
  2. concentrati sulla musicalita' del testo

    RispondiElimina
  3. utente anonimo10 luglio 2008 18:28

    Appoggio la mozione dell'utente d*. Lucio non tutti conoscono le lingue come te e hanno la tua stessa cultura, rendici più semplici le cose mettendo la traduzione a fianco, fai questo sforzo e vedrai che il tuo blog sarà più frequentato e più ricco di commenti anche interessanti. Chi è d'accordo con me alzi la mano, anzi no, lasci un commento.
    LEGA PER LA RIANIMAZIONE VIRTUALE DEL BLOG DI PICCI :)

    RispondiElimina
  4. sempre per assonanza, mentre mi sparo un mezzo kitkat bonta' di Andrea (nota di quotidiano colore), cito:

    http://www.youtube.com/watch?v=Ol-0yQjFYVU

    (a freak antoni, il cantante, una volta comprai un biglietto di treno per arezzo)

    Traduzioni? Ma voi vi meritate Baricco

    RispondiElimina
  5. utente anonimo10 luglio 2008 19:02

    no baricco noooooooo!
    vai qui e leggiti le immortali parole di T.D.Lemon (c'est moi)
    http://www.bibliotecasalaborsa.it/content/usereducation/index.php?usercomment=1

    d*

    RispondiElimina
  6. E dato che oggi mi sento particolramente ispirato, aggiungo: gli uomini veri, oltre a non ballare e a non piangere, non leggono testi tradotti.

    Magari non ci capiscono una mazza, comunque sopportano in silenzio

    RispondiElimina
  7. utente anonimo10 luglio 2008 21:08

    si ma io fimmina sono
    d*

    RispondiElimina
  8. Anche Madame de Stall, di ottentottiana memoria, lo era. Vedi?

    RispondiElimina
  9. utente anonimo11 luglio 2008 09:49

    Penso che tu possa faredi meglio di google translate
    d*

    Essere e di essere

    Oh marino
    Oh boy
    uno dei tuoi problemi è che non sai
    distinguere essere essere
    tutto è per voi di essere

    così cerchiamo di chiarire le cose

    ad esempio,
    una donna è buono
    Desafinado quando intona i salmi

    ogni due anni e cambiare il frigorifero
    e il suo cane invia mensilmente per l'analista
    e solo sesso volti a Sabato notte

    Invece una donna è buono
    quando l'ordine e la messa in bianco occhi perplessi
    e pensare e pensare e immaginare
    fino a quando non si pensa di Saranno prese coraggio martini
    ma né bene

    ad esempio,
    un uomo è pronto
    quando si ottiene un milione di telefono
    e di sensibilizzazione e di eludere le tasse
    e apre una buona polizza di assicurazione
    crediti quando si tratta di loro settanta
    ed è tempo di viaggiare in viaggi a Parigi e Capri
    raping e ottenere la Mona Lisa in pieno con la vertiginosa louvre
    Polaroid

    invece
    un uomo è pronto
    quando si
    Oh marino
    Oh boy
    apparire all'orizzonte
    per iniettare la democrazia.

    RispondiElimina
  10. Vabbe' mi muovo a compassione, e' che sono un tenero. Google manca il verso principale, alla fine. "Estar listo", di una persona, significa "essere finito, sistemato".

    "Un uomo e' finito, quando apparite all'orizzonte, per iniettare la democrazia".

    RispondiElimina